“PASSIONE REGGIANA” a favore di Arquata del Tronto, al Fuori Orario

Il progetto “Passione Reggiana” è nato in seguito al terremoto che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto 2016.

<< Grazie a un amico che lavora ad Arquata del Tronto – spiega Scorticati (componente del Falco Bianco) – abbiamo conosciuto i ragazzi del paese. Ci hanno detto di come il terremoto ha cambiato le persone del posto: adesso ognuno pensa a se stesso e non c’è più traccia di spirito di comunità. Per unire nuovamente il paese abbiamo pensato di partire dai giovani, e così abbiamo deciso di raccogliere fondi per la realizzazione di un centro polivalente in cui i bambini e i ragazzi possano trovarsi per fare sport e divertirsi insieme. >>
Il nostro impegno, la vostra collaborazione e la nostra passione hanno dato vita ad una serata organizzata per stare assieme e fare del bene divertendosi, avvenuta il 17 gennaio 2017 dal titolo “PASSIONE REGGIANA a favore di Arquata del Tronto”, presso il Fuori orario di Taneto.

Per scoprire tutta la nostra Passione Reggiana clicca qui.

Guarda i nostri video su Youtube

Pensiamo che i progetti migliori nascano dalle idee più semplici, per evolversi in qualcosa di più grande all’interno di un Gruppo.

Con il nostro ultimo progetto “PASSIONE REGGIANA” a sostegno dei terremotati di Arquata del Tronto, abbiamo realizzato un DVD ed in particolare una Colonna Sonora, che noi riteniamo essere emotivamente molto coinvolgente. Per riuscire a trasmettere la nostra “PASSIONE REGGIANA”, l’amore ed il nostro “credo” nel progetto, abbiamo deciso di condividere la canzone anche su internet (in modo che chiunque, anche le persone che non compreranno il dvd, possano vivere un piccolo pezzo della nostra passione reggiana).

Per questo abbiamo creato il nostro youtube chiamato “Il Falco Bianco”:

  • per guardare il video e ascoltare la colonna sonora del progetto “PASSIONE REGGIANA” (clicca qui)
  • per guardare tutti i video che abbiamo pubblicato (clicca qui)

15 maggio 2016 – Il Falco Bianco presenta… serata per Michael

Una storia triste con un finale tragico, questa è la storia di questo ragazzino di Corticella. Una terribile malattia lo ha tolto alla famiglia e agli affetti. Negli ultimi mesi l’intera provincia di Reggio Emilia si era mobilitata per aiutarlo.

Il 15 Maggio 2016, ad Arceto di Scandiano, noi abbiamo messo in scena “un’allegra inconsolabile vedova” per raccogliere fondi a suo favore.

25 aprile 2016 – Festa della liberazione. Il Falco Bianco è a casa Cervi.

… Da diversi anni partecipiamo a questa importante manifestazione. Luogo sacro per gli Emiliani, Casa Cervi, per un giorno si trasforma nella festa di tutti gli Italiani. E’ stata una giornata ricca ed intensa con ospite “d’onore” il Presidente del Senato Pietro Grasso, mentre sul palco si è esibito il gruppo marchigiano “The Gang”.

Con il Museo Cervi è, da qualche anno, nata una bella collaborazione che vorremmo coltivare nei prossimi anni.

 

 

 

Perchè è nato il libro “Il Falco Bianco”?

“Faredelbenedivertendosi”

Trascorrere il tempo libero con persone con cui si desidera percorrere un cammino, realizzare un percorso che ti permette di crescere “interiormente”, divertendosi e “fare del bene”.

Con questi presupposti, dopo aver concluso il percorso di “Quelli di Sant’Ilario”, abbiamo iniziato il nostro nuovo cammino con “Il Falco Bianco”. Molte persone ci hanno apprezzato e hanno voluto condividere con noi la nostra esperienza, valorizzandola, e aiutandoci a “fare del bene”.
Grazie agli spettacoli teatrali realizzati, siamo riusciti ad acquistare 3 defibrillatori che sono stati donati ai Comuni di Campegine, Gattatico e Sant’Ilario d’Enza.

Ad oggi, desideriamo continuare per aiutare altre persone, bambini e adulti: il ricavato del nuovo tour teatrale e della vendita del libro (unicamente nei punti vendita Coop), verranno devoluti in Beneficenza.

13 settembre 2015 – Domenica per Gattatico, “SALA POLIVALENTE” – Praticello di Gattatico

Il Falco Bianco vi aspetta per “Domenica per Gattatico” alle ore 19:00, con lo spettacolo teatrale “Un’allegra inconsolabile vedova”, commedia in tre atti di Antonio Guidetti. Inizio della serata condotta dallo straordinario Andrea Barbi, per divertirsi con un Simpatico Buffet.

Tutto questo presso il “Centro Culturale Polivalente” a Praticello di Gattatico (RE).

Il ricavato verrà utilizzato per finanziare progetti legati alla disabilità di ragazzi del Comune di Gattatico.